Skip to content
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Settembre 2013

Sono aperte le candidature per i Premi EURORDIS 2014


EURORDIS è lieta di annunciare la terza edizione dei Premi EURORDIS, che riconoscono i contributi più importanti, l’eccellenza e il lavoro di maggior rilevanza nel campo delle malattie rare.

I Premi EURORDIS sono destinati alle associazioni dei malati, ai volontari, ai ricercatori, alle imprese, ai media e ai politici che con il proprio impegno hanno contribuito a ridurre il peso delle malattie rare sulla vita dei pazienti.

Il processo di candidatura per i Premi EURORDIS 2014 è aperto a tutti. Non perdere l’occasione di inviarci la tua candidatura. Puoi proporre la candidatura di una persona fisica, un’associazione o un’impresa che secondo te merita di ricevere questo premio prestigioso.

Puoi inviarci una candidatura per una o per tutte le seguenti categorie:

  • Premio Rare Disease Leadership
  • Premio Policy Maker
  • Premio Volontariato EURORDIS
  • Premio Associazione dei Pazienti
  • Premio Scientifico
  • Premio Media
  • Premio Imprese
  • Premio alla Carriera

 

Prima di inviarci le tue proposte, consulta i criteri per le candidature per ciascuna categoria. Soltanto le associazioni che sono membri di EURORDIS sono eleggibili per il premio Associazione dei Pazienti.

Utilizza il modulo online per inviare le tue candidature. Il termine per l’invio delle proposte è il 31 ottobre 2013.

I vincitori dei Premi di EURORDIS sono selezionati da una giuria composta da dodici membri del Consiglio di Amministrazione di EURORDIS, rappresentanti dell’organizzazione dei malati rari di 10 diversi Paesi in Europa. Clicca qui per consultare l’elenco dei vincitori dei Premi di EURORDIS edizioni 2013 e 2012.

L’elenco dei candidati ai Premi di EURORDIS 2014 sarà reso noto a gennaio 2014, mentre i vincitori saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione che si terrà in occasione della Giornata delle Malattie Rare a Bruxelles, in Belgio, alla fine di febbraio. Le domande possono essere inviate a Sharon Ashton.

Ti ringraziamo sin da ora per la tua partecipazione e per il prezioso contributo alla diffusione di questo invito a presentare candidature.


Traduttrice: Roberta Ruotolo